Come bypassare protezioni e convalide di siti web fingendosi Google

Salve!!! Non tutti sanno che Google, attraverso i suoi particolari spider, riesce ad arrivare in particolari pagine protette. Google ha quindi un passepartout che gli permette di visionare pagine protette da password e quant’altro.

Sarebbe utile essere Google 😀

Con questa piccola guida, sarà possibile dire alla pagina (e quindi al server) che stiamo visitando di dire “sono Google, lasciami entrare“.

Abbiamo bisogno innanzitutto, del nostro fido browser Mozilla Firefox, equipaggiato con l’estensione User Agent Switcher, che ci permetterà di far tutto ciò. Dopidiché, scarichiamo questo file e, aprendo il menù di User Agent Switcher (Strumenti -> User Agent Switcher -> Options -> Options…), dirigiamoci nella scheda User Agent.

In questo menù, andiamo ad attivare la funzione “Import“, attraverso la quale carichiamo il file in formato *.xml che abbiamo scaricato poco fa. insegneremo ad User Agent Switcher a travestirsi da Google. Finito il processo d’importazione, scegliamo “GoogleBot 2.1 (New version)” e rechiamoci in siti web che solitamente risultano bloccati e richiedono una registrazione o addirittura un pagamento.

17 pensieri riguardo “Come bypassare protezioni e convalide di siti web fingendosi Google”

  1. @Maurizio: Non è possibile fare una lista, in primo perché internet cambia in continuazione.

    Quindi, ad esempio, un forum affetto da questo “buco”, domani potrebbe essere chiuso.

    Direi che è impossibile creare una lista. Quindi puoi provare con il forum che ti interessa e vedere cosa succede.

    A risentirci presto su Sparkblog.org 😉

  2. @ciocolom: Ovviamente, rapidshare guarda l’IP, non l’user-agent. Il tuo IP, in questa procedura, non si va a modificare, per questo non sei riuscito ad ingannare rapidshare 😉

  3. @tutti: ovviamente, non si possono superare i limiti di accesso delle sale staff & co., poiché lì abbiamo una protezione di un livello superiore rispetto al solito accesso bloccato all’intero forum pubblico.

    In tal modo, è davvero improbabile riuscire ad ottenere l’effetto.

  4. grazie,..anche perchè avevo provato impostando nel url del forum coste tipo”www.esempio.it/index.php?action=admin”

    ma mi diceva lo stesso, non si ha il permesso di amministrare il forum.. grazie lo stesso

  5. Ciao jo,

    non tutti i siti web permettono l’ingresso a Google in determinate aree. Molti forum, non curati in quell’aspetto, permettono di default l’entrata al Bot di Google 😉

  6. Oi io smanettando con gli html…avevo immagginato che si potesse fare una cosa del genrere, e cercando in rete ho trovato te:)
    L’unico problema è che non funge…
    Sapresti spiegarmi un motivo?

  7. Meglio tardi che mai 😛
    Grazie dell’estensione! A me funziona a meraviglia (ho comunque cancellato moooolte voci di quel ile aggiuntivo ;)) ma a parte questo sono entrato senza fatica su alcuni siti: persino l’area premium del sito EA di The Sims 3 😛
    Ci sentiamo e leggiamo! Ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *