Come risolvere i problemi con i DNS attraverso OpenDNS, per navigare più velocemente e con sicurezza

Salve!!! In questi ultimi tempi, ho avuto dei problemi di connessione ad internet, o meglio, i DNS che TELE2 mi avevo fornito nel contratto, non erano più funzionanti.

Naturalmente non sono stato informato, e così sono riuscito a connettermi ad internet solo con un proxy virtuale, che naturalmente rallentava tutta la connessione. Per risolvere il problema, ho dovuto contattare TELE2, ma ho dovuto aspettare 2 giorni per via della Domenica (per un totale di 8 giorni senza una navigazione decente), per capire solo allora che i DNS sono stati bruscamente cambiati.

Grazie ad una piacevole discussione con Traffyk, sono venuto a conoscenza di OpenDNS, attraverso il quale non avremo più questi tipi di problemi e avremo anzi degli ottimi vantaggi, come una navigazione più rapida e sicura.

Indice:


Cos’è OpenDNS

OpenDNS è un servizio web gratuito che mette a disposizione i propri DNS per la navigazione, compatibili con qualsiasi provider di qualunque parte del mondo.


Come utilizzare OpenDNS

Ci sono due metodi per implementare OpenDNS:

Router/Modem

OpenDNS offre una vasta gamma di guide che potete trovare qui, attraverso le quali potrete settare il vostro modem/router. Potete leggere comunque la seguente guida generale per impostare il vostro router/modem:

  • Andiamo al pannello di controllo del modem/router e dirigiamoci verso il menu il cui nome cambia di router/modem in router/modem. Per capirci, dobbiamo andare dove si trovano i dati immessi per accedere alla linea telefonica, quali nome utente e password, che ci vengono forniti dal nostro provider.
  • Dopodiché, nella sezione dei DNS, andiamo ad inserire come DNS primario 208.67.222.222, come secondario (opzionale) 208.67.220.220.

  • Salviamo le modifiche e riavviamo il router. Il primo accesso potrebbe richiedere un po’ più tempo del solito, ma poi vi assicuro che la navigazione risulterà in generale più veloce ed efficace.

Windows

Se invece vogliamo impostare i DNS di OpenDNS da un solo pc, seguite una delle seguenti guide a secondo del vostro Sistema Operativo, Windows XP o Windows Vista:

in Windows XP:
  • In primis andiamo in “Pannello di controllo” -> “Connessioni di Rete“. Clicchiamo con il tasto destro sulla nostra connessione attuale e scegliamo “Proprietà“;
  • Nella nuova finestra, andiamo a scegliere nella lista con un doppio click “Protocollo Internet (TCP/IP)“, che si trova nella sezione “La connessione utilizza i componenti seguenti“;
  • L’ultimo passo e quello di spuntare l’opzione “Usa i seguenti indirizzi server DNS“, e di conseguenza inserire i DNS di OpenDNS, il primario (o, come dice Windows, preferito) 208.67.222.222 ed il secondario (o alternativo) 208.67.220.220.
in Windows Vista:
  • Rechiamoci in “Pannello di Controllo” -> “Centro Connessione di Rete e Condivisione” e scegliamo dalla sidebar nella sinistra l’opzione “Gestisci reti Wireless“;

  • Andiamo ora a cliccare “Proprietà Scheda“, e selezioniamo in “Protocollo Internet versione 4 (TPC/IPv4)“.

  • Clicchiamo su “Proprietà” e nella finestra appena comparsa, spuntiamo l’opzione “Ottieni i seguenti indirizzi di server DNS“;
  • Inseriamo quindi i DNS di OpenDNS, il primario (o, come dice Windows, preferito) 208.67.222.222 ed il secondario (o alternativo) 208.67.220.220.


Cosa sono e cosa fanno i filtri di OpenDNS

OpenDNS implementa vari filtri contro i siti truffa e per adulti, filtri che però possono essere liberamente disattivati a seconda delle nostre esigenze.

Come disattivare i Filtri OpenDNS

Se volessimo disattivare questi filtri, creiamo gratuitamente un account sul sito ufficiale di OpenDNS.

Dopodiché andiamo a creare un network aggiungendo un IP singolo oppure utilizzare la funzione per gli IP dinamici:

Dirigiamoci ora qui, la pagina dei network, e andiamo a disattivare secondo le nostre esigenze i vari filtri:

Salviamo le impostazioni e aspettiamo che queste abbiano effetto.

5 commenti su “Come risolvere i problemi con i DNS attraverso OpenDNS, per navigare più velocemente e con sicurezza”

  1. @FlowArst: Il problema che stai esponendo, deriva dal fatto che i DNS (primario e secondario) di OpenDNS sono stati impostati nel tuo router.

    Indipendentemente da Mac ed in generale ambiente operativo, dovresti essere in grado di poter configurare il router in modo che raccolga dal tuo ISP (FastWeb) i DNS.

    Per farlo, devi essere connessa al router (via Wireless o meglio via cavo ethernet) e quindi digitare il suo indirizzo.

    A questo punto, inserisci le credenziali di accesso e navighi fra i menù finché non trovi i DNS, e appunto attivi quella modalità di auto-configurazione dei DNS che ti dicevo.

    Fammi sapere 😉

  2. Devo ammettere che OpenDNS mi sta bloccando e dando problemi notevoli su molti dei siti miei abituali. Per non parlare di quelli che gestisco a nome di terzi.
    Premesso che ho un iMac e che navigo principalmente con Firefox, OpenDNS è tuttavia presente e soprattutto Prepotente nel negarmi l’accesso quando non richiesto.
    Come se non bastasse, non sono neanche iscritta ad OpenDNS e non ho scaricato programmi et similia. Per cui non mi spiego l’accanirsi di tale “servizio gratuito” nei riguardi di chi, come me, non ne ha necessià. La mia navigazione è più che decente, avendo Fastweb.
    Vorrei solo trovare un modo per debellarlo del tutto dal mio Mac, dato che è diventato quasi un CANCRO che mi sta disturbando non già la navigazione, quanto il sistema nervoso.

    Hai una soluzione?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *