Ridurre il peso dei programmi con AppCompactor

AppCompactor

Salve!!! Oramai tutti gli appassionati di mouse e PC amano tutte quelle tecnologie che possono tenere nel taschino ed usare in qualunque momento di bisogno. Lo dimostra il boom dei netbook e degli smartphone, ma anche delle applicazioni no-install.

Sono fra le più amate in assoluto ed ogni software che si rispetti ne ha almeno una versione. Spesso però, queste applicazioni sono un po’ pesanti per le nostre pen drive e non sempre le periferiche più datate e meno capienti non riescono a contenerle.


La soluzione al problema “grandezza” la porge AppCompactor, applicazione gratuita ed open source sviluppata da PortableApps. Con questa utility basterà scegliere il metodo di compressione (NRV2E, NRV2D, LZMA o BRUTE) e dare il percorso alla nostra applicazione portable in formato *.exe, una libreria *.dll o un qualunque altro oggetto supportato, per vedere ridurre sensibilmente il peso del nostro programma no-install.

Il software sfrutta un algoritmo che combina i benefici effetti di UPX e 7-Zip, che consente di ridurre il peso anche del 60%.

Personalmente, ho testato AppCompactor sulla suite gratuita OpenOffice, dal peso vicino ai 250 MB. Il risultato è stato davvero efficace: dopo il processo di compressione, OpenOffice si riduce vicino ai 170 MB di peso. La differenza di ben 80 MB conta molto nelle periferiche USB.

Link | AppCompactor

0 commenti su “Ridurre il peso dei programmi con AppCompactor”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.