Come leggere e modificare i file e le cartelle del Mac da Windows Vista

Salve!!! Questo tutorial vi guiderà attraverso pochi e semplici punti a leggere e modificare come meglio si crede, file e cartelle del Mac OS X da Windows Vista.


Come leggere e modificare i file e le cartelle del Mac da Windows Vista

1. In primo luogo è necessario attivare la funzione per la condivisione dei file in OS X. Quindi andare in “Preferenze di Sistema” e dal menù “Internet & Network” scegliere “Condivisione“;

2. Spuntare “Condivisione File” a sinistra e quindi scegliere “Opzioni“;

3. Spuntare la casella “Condivisione di file e cartelle utilizzando SMB” come quella accanto al nome utente (account) del quale si vogliono condividere i file con Windows Vista;

4. Verrà richiesto di immettere la password dell’account selezionato, quindi digitarla e passare al punto #5;

5. Ora cliccare “Fatto” e chiudere la finestra “Preferenze di Sistema“;

6. In Windows Vista, fare clic sul pulsante “Start” e selezionare “Rete“. Se il vostro Mac è elencato, volare al passo # 9;

Se invece è presente una barra gialla che segnala come la condivisione dei file sia disattivata, fare su di essa;

7. Selezionare “Attiva individuazione reti e condivisione file“;

8. Ora verrà chiesto se si desidera condividere i file con tutte le reti pubbliche o semplicemente con quelle privato (come i computer della rete locale): scegliere quella che fa al caso nostro;

9. Tutti i computer – anche il Mac – saranno elencati. Fare quindi doppio clic sull’icona che rappresenta il mac;

10. Nel campo “Nome utente“, inserire Il-tuo-Nome-Mac\Tuo-nome-utente

“Il-tuo-Nome-Mac” è il nome dell’icona sulla quale si è fatto doppio clic. “Tuo-nome-utente” è il nome utente in Mac OS X, che può essere trovato nella sezione “Account” di “Preferenze di Sistema“. Quindi immettere la password nel campo “Password“;


Ora puoi accedere a tutti i file presenti in Mac OS X direttamente da Windows Vista, evitando l’utilizzo di pen drive e periferiche esterne per lo spostamento dei dati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.