I 10 migliori servizi di Hosting Web

Scegliere un hosting non è mai facile, anzi, si ha sempre la paura di beccarsi, dopo aver pagato fior di quattrini, una “sola pazzesca“.

Spesso, proprio questa paura scoraggia chi vuole creare un proprio blog/sito web personale. Altri invece non sanno cosa scegliere, sommersi dalle innumerevoli aziende più o meno grandi che propongono i loro servizi.

Con questo articolo, cercheremo di selezionare i migliori 10 fra le centinaia di servizi per l’hosting di uno o più siti web.

1. Netsons

Netsons è una azienda italiana relativamente giovane, che offre innumerevoli servizi per ogni esigenza. Da un hosting condiviso gratuito, ai server dedicati per usi più avanzati. I principali vantaggi di scegliere Netsons sono l’assistenza, sempre disponibile, il traffico illimitato per il servizio di hosting gratuito, il supporto SSL e IPv6 per tutti i propri servizi gratuitamente.

In particolare, mi hanno colpito i “Servizi Sponsorizzati“, che danno la possibilità  di avere del tutto gratuitamente uno spazio web professionale, sponsorizzando con un banner Netsons. Bisogna però disporre di una grande mole di visite al proprio sito web.

Link | Netsons

2. Shellrent

Shellrent è un ottimo servizio web che propone numerosi servizi di hosting e acquisto di server virtuali/dedicati. I prezzi sono frutto di un ottimo rapporto qualità /prezzo, l’assistenza fornita è disponibile 24 su 24 per ogni tipo di problema riscontrato.

Seguendo la moda d’oggi, possiamo trovare Shellrent anche su Facebook e Twitter, dove ogni giorno vengono pubblicate tutte le notizie utili riguardanti l’azienda e le ultimissime modifiche effettuate o in corso.

Link | Shellrent

3. DreamHost

DreamHost è una azienda americana specializzata in hosting e spazio web. Attiva da ben 11 anni in questo campo, DreamHost offre principalmente un servizio di hosting web, che vanta 500 GB di spazio che si incrementano automaticamente di 2 GB ogni settimana e una banda mensile è di 5.0 TB che a sua volta incrementa ogni settimana di 40 GB.

L’assistenza risponde dopo un massimo di 24 ore dopo l’invio del messaggio, ma parlano solo l’inglese. Il prezzo base è di circa 120$ (per un anno), ma gli innumerevoli servizi aggiuntivi aiuteranno a farlo lievitare il costo sempre più.

Link | DreamHost

4. Aplus.net

Chi è alla ricerca di un hosting per un sito web con tanti file multimediali o numerosi database, allora potrà  trovare in Aplus.Net tante offerte secondo ogni tipo di esigenza a prezzi molto ragionevoli. Un anno di registrazione gratuita per un dominio a nostra scelta, account di posta elettronica e uno strumento gratuito per il web design sono solo alcune delle opzioni disponibili.

Con Aplus.Net, possiamo scegliere fra quattro livelli di hosting per la piattaforma Unix/Linux (Aplus.Net offre anche hosting Windows), che offrono tutti sottodomini illimitati. Il prezzo parte da $ 5,95, e può vantare 300 MB disponibili per l’archiviazione, 25 GB di banda e cinque account di posta elettronica.

Link | Aplus.net

5. Inweb Adriatico

Inweb Adriatico è un gestore di hosting che offre diversi pacchetti a seconda delle esigenze dei clienti.

Il pacchetto più completo ha un costo di circa 70 euro annui: offre spazio e traffico illimitato, database mysql opzionale, possibilità  di registrare un dominio gratuitamente (le estensioni supportate sono .IT, .COM, .NET, .ORG, .BIZ, .INFO, .NAME, .BE, .DE, .ES, .EU, .NL o .US), sottodomini illimitati , 10 domini puntabili nell’hosting, 3 caselle POP3 da 1 Giga, antivirus e antispam, Whois Privacy, backup settimanale dei dati e diversi script gratuiti preinstallati.

Inoltre, sempre disponibile l’assistenza telefonica e via e-mail dalle 9 alle 17.

Link | Inweb Adriatico

6. HostMonster

HostMonster fornisce un pacchetto completo riguardo hosting. Il pubblico di questo piano è vario e diverso: va dal semplice blog personale ad un più complesso servizio web basato su un solido database. Il prezzo è di 5,95$, un ottimo costo che per rapporto qualità /prezzo è sicuramente uno dei migliori.

Il pacchetto hosting è infarcito di numerosissime funzioni e applicazioni, tra cui molte di larghezza di banda e spazio su disco. HostMonster fornisce un eccellente servizio clienti ed un buon supporto tecnico.

Link | HostMonster

7. Aruba

Aruba è una compagnia italiana che ha contribuito in maniera decisa alla nascita migliaia di nuovi siti. Offre un servizio base, ospitato su piattaforma Windows o Linux, a scelta (si può selezionare anche l’opzione Windows + Linux).

Nell’offerta è compresa la registrazione di un dominio. Ovviamente non tutti i domini hanno lo stesso prezzo, pertanto se viene scelto un dominio “particolare” è probabile che bisognerà  pagare un po’ di più, ma comunque, per i domini standard ( .it, .com, .net, .org,), non si spenderà  nulla.

Lo spazio web è illimitato e nel prezzo sono comprese 5 caselle e-mail del tipo [email protected] da 50 MB ciascuna, configurabili secondo le proprie esigenze.

Inoltre, Aruba supporta i principali linguaggi come PHP, ASP.NET, CGI, anche se, di contro, non è compreso nessun database nell’offerta (per acquistare un database mysql dallo spazio di 50 mb, bisogna spendere altri 7 euro all’anno). La principale pecca di Aruba, è l’assistenza, che non sempre risponde in tempi rapidi.

Link | Aruba

8. Infinitytech

Infinytech è un fornitore italiano di servizi internet, che offre un web hosting condiviso diviso in cinque piani differenti.

Il miglior pacchetto per rapporto qualità /prezzo è quello “INTERMEDIATE“, che propone 5 domini puntabili, 1000 MB di spazio disponibile, un traffico mensile illimitato, una velocità  di connessione fino a 100Mbps, infiniti account FTP, 2 database MySQL 5.0.x, sottodomini illimitati e molto altro.

Link | Infinitytech

9. Netcetera

Netcetera ha posto molta attenzione nella composizione dei propri piani di Web Hosting e numerose sono le funzioni incluse in ogni pacchetto.

Formatosi nel 1996, il gruppo di Netcetera si è costruito una buona reputazione e, come Microsoft Certified Partner (nel 1999), è diventata molto popolare ed usata per progetti basati sui prodotti Windows.

Link | Netcetera

10. Verio

Verio è una società  che fornisce una serie di servizi ai webmaster: registra domini, fornisce vari tipi di Shared Hosting, server dedicati e molto altro.

I piani offerti sono in grado di offrire delle caratteristiche per ogni tipologia di sito. Le caratteristiche incluse in alcuni dei loro piani includono ASP, PHP, Perl, Cold Fusion, capacità  di scripting, MySQL e database MS SQL Server.

Verio è adatto a tutti quei semplici siti scritti direttamente in HTML ma anche a quelli basati su enormi database.

Link | Verio

32 commenti su “I 10 migliori servizi di Hosting Web”

  1. Shellrent?
    Siamo impazziti? Ho avuto a che fare con 5 web host nella mia vita sul web; Shellrent è l’unico da cui sono scappato inorridito. L’assistenza era assolutamente inesistente. Non riuscii alla fine neanche a aprire il blog che volevo tanto fu impossibile configurarlo.

  2. State alla larga da Shellrent, pessimo servizio, il sito è down da tre giorni e loro non si prendono la responsabilità del danno, comunicando che il problema è dei loro dischi RAID e che io non ho diritto quindi ad un servizio costante.

  3. Shellrent nella top ten è vergognoso!

    Non entro nel dettaglio ma posso solo assicurare che tutto quello che offrono non è assolutamente vero.

  4. Ciao, a tutti, Shellrent purtroppo delude, questi come i negozi alle 19 di sera chiudono e riaprono alle 9.00 del mattino se va bene.
    Quando c’è un problema verso sera è un casino perché nessuno risponde o si occupa dei ticket aperto per un problema da risolvere. Meglio Aruba a questo punto, almeno c’è una chat online e il servizio di assistenza è veramente gratuito.

    I server si sovraccaricano spesso bloccando il sito. Il servizio usato è linux all inclusive, ma attenzione perché i database non sono veramente illimitati.

    Se hai bisogno di un nuovo database non puoi crearlo, ma bisogna fare richiesta e se devi cancellarlo ti fanno difficoltà.

    Il pannello di gestione graficamente è bello, ma un po’ caotico. Una volta si sono dimenticati di mandare l’avviso di rinnovo per il sito lasciandolo cadere

  5. Sento spesso parlare delle caratteristiche dei providers, ma credo che quello che conti siano le caratteristiche dei servizi hosting che propongono. La tranquillità non è data dal fatto di avere il sito su Aruba piuttosto che su Netsons o Flamenetworks, piuttosto dal fatto di avere una buona allocazione di risorse in funzione del progetto web. Sicurezza e affidabilità sono la conseguenza di una scelta fatta di ponderazione rispetto al peso di un sito web, al traffico che lo raggiunge ed al livello di interazione degli utenti con esso.

  6. Salve a tutti,

    mi chiamo Giordano e sono resp. assistenza di PRHOST.it.

    Vi vorrei segnalare il nostro servizio di HOSTING GRATIS su: http://www.prhost.it ;
    offriamo spazio e banda illimitata ad ogni utente ,
    tecnologia: PHP5 e MySQL5 .

    il servizio e’ molto veloce ed affidabile perche’ utilizziamo solo server con 32MB di RAM minimo e limitiamo il numero di siti su ogni server.
    Per questo le prestazioni sono velocissime e la registrazione e’ completamente gratuita.

    L’unica cosa che viene richiesta e’ di pubblicare un banner pubblicitario, inserito di default in ogni pagina in cambio del servizio di hosting.

    .

    Saluti,
    Giordano
    resp. assistenza
    PRHOST.it TEAM

    1. Non sono assolutamente daccordo su Shellrent.
      Servizio PESSIMO. Servizi hosting molto discontinui, assistenza 24/7 e’ assolutamente un falso, rispondono dal lunedi’ al venerdi’ (e rispondono una sola volta al giorno, per attendere una risposta bisogna aspettare sempre il giorno lavorativo successivo)
      Difficolta’ nell’usare i servizi che DICONO DI OFFRIRE che invece funzionano malissimo e sanno solo rispondere “dovete fare l’upgrade al piano piu’ costoso.”

  7. No ragazzi, per favore, tra i migliori assolutamente no. Ci siamo trovati malissimo. Abbiamo raccontato qui la nostra opinione su shellrent tramite la nostra esperienza… Quando un Hosting ti Mette KO per 106 Ore

  8. Ci sono moltissime opportunità di hosting gratuiti, ma raramente sono davvero all’altezza e vanno bene per fare prove più che altro… o al limite durante le startup dei siti. A mio parere i migliori rimangono MisterDomain e SupportHost, entrambi in italiano e con buon rapporto qualità/prezzo.

  9. ha ragione Michele, aruba puoi dire che è grande, ma che è tra i migliori, questa è grossa, mi si drizzano i peli solo a leggerla 🙂
    Uno buono secondo me è dominioweb.org
    ciao

  10. Se volete potete provare i nostri servizi. saremo ben lieti di applicare sconti personalizzati oppure potete utilizzare il codice promozionale 10OFF.
    Siamo un azienda nuova, ma con tecnologia all’ avanguardia ed un supporto tecnico eccellente. A breve tra i nostri servizi WEB RADIO
    Grazie
    il Team VipeREG

  11. @Michele: Son quasi passati 2 anni da questo articolo e le cose cambiano. TopHost e Aruba sono in forte calo e molti clienti riscontrano forti problemi con loro.

    Grazie per la tua testimonianza 😉

    A risentirci su Sparkblog.org 😉

  12. Cosa ci fa aruba in quella classifica? Io sono scappato e sto convincendo tutti a farlo, assistenza clienti scadente, ti fanno pagare per qualunque micro-servizio extra, mai più con loro! tra l’altro ho scoperto questo tantrahost.com e ho deciso di affidarmi a loro, se non per il fatto che allo stesso prezzo ho una marea di feature in più.

  13. Non sono d’accordo su Inweb Adriatico, in quanto offre un servizio realmente scadente e privo di assistenza! Meglio spendere di più per non mangiarsi il fegato!

  14. @Furio: Grazie per la tua segnalazione preziosa.

    In passato (ora non so se è ancora con loro) un mio amico mi ha confermato la grande professionalità del personale di ShellRent, per questo motivo li ho messi al 2° posto.

    Spero tutto possa risolversi presto.

    A risentirci su Sparkblog.org 😉

  15. Su Shellrent ho i miei seri dubbi.

    La mia permanenza presso di loro è in scadenza, devo dire che all’inizio si sono fatti perdonare con un’assistenza notevole il ritardo mostruoso nella registrazione del dominio (non imputabile a loro, ma è chiaro che se passo la palla a loro dall’inizio è per non doverlo fare io). Poi però sopno cominciati i casini quando ho deciso di passare da Joomla a WordPress. Ho porblemi di configurazione che non riesco a risolvere, loro ogni volta mi rispondono ai ticket che ho impostato male i settaggi, ma anziché mostrarmi come fare si limitano a questo.

    Insomma un po’ miserella come assistenza. Ogni volta rispondono puntualmente ma col minimo di indicazioni: si limitano a dire che c’è un errore nei settaggi ma non spiegano mai come risolverlo.

  16. @Riccardo: Grazie della segnalazione Riccardo 😉

    Evito di inserirli per non sballare la top 10, ma i lettori di SKB.org, come me del resto, troveranno utile la tua segnalazione 🙂

  17. perché non inserite anche i servizi host di dominiowe.org – – ;-)Da dieci anni sono sul mercato e sono considerati ottimi – –

    Cordiali Saluti
    riccardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.