Come attivare l’ibernazione in Ubuntu 12.04

Una delle prime cose che ho notato nella nuova e certamente più performante versione 12.04 di Ubuntu, è la mancanza del tasto per ibernare il sistema.

Solitamente, il pulsante “Iberna” si trovava sopra l’opzione “Spegni” e permette di salvare lo stato attuale sul disco rigido in modo che la prossima volta che lo si avvia, Ubuntu ripartirà dallo stesso punto in cui lo abbiamo lasciato. Perché l’ibernazione è disabilitata di default in Ubuntu 12.04?

Da quel che ho capito, la ragione del fattaccio è dovuto al fatto che la funzione Ibernazione non ha sempre lavorato bene in diversi computer. Infatti, per alcuni modelli dotati di un nuovo hardware, spesso non funziona di default. In alcuni casi, ha persino portato alla perdita di dati.

Dopo molte discussioni e dibattito, la decisione finale è stata quella di disabilitare la funzione di default su tutti i computer, a meno che il computer il modello del PC sia incluso in una whitelist. La lista bianca comprende tutti gli “Ubuntu Certified“, computer che sono stati testati e hanno dimostrato di funzionare bene con la Ibernazione. Quindi, se non troviamo il pulsante per l’ibernazione, molto probabilmente il vostro PC non è “Ubuntu Certified“.
Ma, in sostanza, come accedere alla funzione per l’ibernazione? Ecco la breve procedura per abilitare la funzione di default.

1. Se non siamo sicuri che il nostro PC supporti l’ibernazione, aprire un terminale e digitare pm-hibernate. Questo comando manderà Ubuntu in ibernazione. Se il PC riesce ad andare in ibernazione e non ha problemi a risvegliarsi, allora la modalità funziona correttamente e si può passare alla fase successiva;

2. Sempre nel terminale, digitare:
sudo nano /etc/polkit-1/localauthority/50-local.d/com.ubuntu.desktop.pkla

3. Nel file che si apre, aggiungere le seguenti righe:
[Re-enable hibernate by default]
Identity=unix-user:*
Action=org.freedesktop.upower.hibernate
ResultActive=yes

4. Salvare ed uscire ;
5. Riavviare Ubuntu.

Finito! Ora l’opzione per l’ibernazione torna ad essere disponibile al solito posto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *