Come modificare il file “Hosts” in Mac OS X

Questo velocissimo tutorial spiega i semplici passi da compiere per modificare il file hosts in Mac OS X.

N.B.: la modifica del file hosts può avere effetti assai negativi per la navigazione internet se non si è sicuri di ciò che si sta facendo. Per cui, prestiamo la massima attenzione!

Bando alle ciance, ecco il tutorial:

1. Aprire il terminale. Per fare ciò, aprire la cartella “Applicazioni“, selezionare la cartella “Utilities“, quindi fare doppio clic su “Terminale“;
2. Sul prompt del terminale, digitare la seguente riga:

sudo /Applications/TextEdit.app/Contents/MacOS/TextEdit /etc/hosts

e premere “Invio” da tastiera;

3. A questo punto, viene richiesto di inserire la password. Digitarla e premere “Invio” da tastiera;
4. Il file hosts è ora aperto in TextEdit. Da qui è possibile apportare le modifiche che più si ritengono adatte;
5. Concluse le modifiche, salvare il file;

Questo è tutto – il gioco è fatto! È ora possibile chiudere il terminale. Se abbiamo ancora bisogno di ri-modificare il file hosts, basta seguire le istruzioni dall’inizio.

2 commenti su “Come modificare il file “Hosts” in Mac OS X”

  1. Ma se uno non ha la password di sistema?!?! o meglio, se la password è impostata come null mi da errore e mi dice di riprovare!!!!

  2. Pingback: Errore aggiornamento iOS “This device isn’t eligible for the request build” [Soluzione] | DailyBlog24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *