Come convertire file FLAC in MP3 su (K)Ubuntu Linux gratis

Questa la situazione: abbiamo scaricato alcuni file audio in formato .Flac, ma vogliamo convertirli in mp3, in modo da poterli riascoltare sul nostro iPod/lettore mp3. Come si fa?

Usando Linux Ubuntu (anche via Live CD/USB o virtualizzazione del sistema, oltre che vera e propria installazione su hard disk), vedremo come risolvere il problema, convertendo i flac in formato mp3.

1. Iniziamo avviando il “Gestore di pacchetti Synaptic” (Lo troviamo in “Amministrazione” -> “Gestore di pacchetti Synaptic“). Clicchiamo con il tasto sinistro del mouse sulla barra della ricerca e digitiamo nella stessa “gstreamer“.

Avviando la ricerca, saranno mostrati i risultati. Localizziamo fra questi, “gstreamerx.xx-plugins-ugly-multiverse” (al posto delle x, avremo un numero che indica la versione di gstreamer) ed installiamolo spuntando la casella corrispondente al plugin;

2. Avviamo ora una nuova ricerca, questa volta con il termine “soundconverter“. Anche in questo caso, poniamo una croce nella casella corrispondente al programma. Infine, installiamo il tutto cliccando “Applica” nella tolbar in alto.

3. Clicchiamo ancora su “Applica” quando verrà richiesta la definitiva conferma;

4. Per avviare “Sound Converter”, scegliamo “Applicazioni” -> “Audio & Video” -> “Sound Converter“;

5. Non appena avviato, scegliamo “Edit” -> “Preferences“;

6. Nel campo “Where to place results?“, impostiamo il percorso in cui salvare i file convertiti in mp3. Nel campo “How to name files?“, scegliere le impostazioni più utili a noi. In verità, preferisco lasciare le impostazioni di default in questo caso (ovvero salvare con lo stesso nome i risultati, modificando il solo prefisso).

Infine, nel campo “Type of results?“, scegliamo il formato finale della conversione (molto probabilmente mp3). Per “Bitrate mode: and Quality:“, preferisco nuovamente l’uso delle impostazioni di default, ma ovviamente possiamo effettuare le impostazioni che più ci aggradano. Una volta compiute tutte le modifiche, clicchiamo sul pulsante “Close“.

7. I tempi sono maturi per convertire qualche file in formato flac. Clicchiamo su “Add Folder” se abbiamo salvato i nostri file in una o più cartelle, altrimenti “Add flac files“;

8. Dalla nuova finestra, navigare fino alla cartella che contiene i flac (o i flac file stessi se abbiamo scelto “Add flac files“) e quindi cliccjiamo su “Open“.

9. Finalmente, convertiamo tutto cliccando sul pulsante che da avvio al processo dalla toolbar in alto;

10. Lo status della conversione sarà mostrato nell’angolo in basso a sinistra;

11. Una volta concluso il processo di trasformazione, andiamo a fare una visitina alla cartella di destinazione scelta durante il passo #6. Troveremo proprio lì, ad aspettarci, alcuni file mp3 😀

10 commenti su “Come convertire file FLAC in MP3 su (K)Ubuntu Linux gratis”

  1. @Dani: Al momento non posso risponderti esaurientemente, visto che navigo da cellulare. Ti consiglio comunque di postare i tuoi dubbi e perplessità sul forum di Ubuntu, qui.

    Fammi Sapere 😉

  2. Ciao voglio entrare anche io nel mondo di Linux, volevo sapere alcune cose:
    1) un programma simile a CDex di win
    2) programma di masterizzazione valido
    3) programma per convertire file video tipo ConvertXtoDVD 4 su win
    4) programma tipo clone dvd2
    5) programma di pulizia tipo Ccleaner

    Scusate la niubbagine! 🙂

  3. Ciao, ho letto l’articolo e sono riuscito ad applicarlo in meno di due minuti (tempo della conversione di prova di un .flac in .mp3 .
    Questo mi conferma due cose: la prima è che Ubuntu è un altro pianeta rispetto al serraglio di Win (che non rimpiango per nulla); la seconsa, che il lavoro fatto con questo articolo è davvero degno di nota. Lo consiglierò a chi mi chiederà cosa consultare in questo campo.
    Grazie.
    Un saluto cordiale.

  4. Ho comprato il computer con Windows 7 a 64 bits. Un collega stufo di sentirmi lamentare mi ha consigliato di provare Ubuntu. Non ho mai avuto un consiglio migliore.
    Grazie a tutta la vostra community per i tips con cui mi permettete di migliorare la conoscenza e l’utilizzo del sistema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *