Come ricostruire un ePub con i file di base

Da cosa sono formati i libri in formato ePub? Il formato ePub, nella realtà, è un semplice file compresso con il formato “zip” con un “nome” diverso, ePub appunto.

Sono venuto a conoscenza di questo fatto perché ho incautamente perso (nella usuale forma di ePub) alcuni ebook. Fortunatamente, li avevo ancora salvati come libri elettronici sul mio iPod Touch. Ma quando ho tentato il recupero, li ho presi scompattati, nei loro file di base. E allora, come trasformarli nuovamente nel formato che tanto abbiamo cercato?

In primis, se ci troviamo in ambiente Windows, è molto probabile che non si riesca a vedere il formato di un file che sappiamo aprire nel loro nome, poiché Windows, per ridurre i problemi di un utente alle prime armi, lo nasconde di default. Per risolvere il problema, basta seguire i tre passaggi descritti in questo articolo.

Ora che siamo pronti all’azione:

1. Aprire la cartella contenente tutti i componenti che formano l’ebook;
2. Cliccare con il tasto destro su un punto vuoto dello schermo e quindi scegliere “Nuovo” -> “Crea una cartella compressa” ;
3. Dopo aver digitato un nome, aggiungere (anche trascinandoli) tutti i componenti dell’ebook, quindi avviare il processo di creazione.
4. Ultimo passaggio è il più semplice, ovvero rinominare il nome in modo che il formato mostrato sia “.epub” (dunque rinominare il formato da “.zip” a “.epub“).

Dopo aver compiuto anche quest’ultimo passaggio, verifichiamo che tutto sia andato per il meglio. Se tutto è andato per il verso giusto, siamo di nuovo in grado di leggere serenamente il nostro amato ebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *