Come sistemare Thunderbird quando i profili non funzionano e danno problemi

Recentemente, ho avuto un problema con Thunderbird, il gestore email di Mozilla. C’era un profilo email che funzionava correttamente, mentre un altro che, nonostante non ci fossero problemi né sul server remoto, né sulle impostazioni interne (credenziali di accesso).

Dopo vari tentativi falliti, ho trovato una soluzione che ha risolto il problema lavorando proprio sui profili. Ecco cosa ho fatto:

1. Modificare il collegamento di Thunderbird, aggiungendo all’indirizzo locale (“Destinazione“), il comando “-profilemanager“, per lanciare il gestore dei profili durante l’avvio;

2. Creare un nuovo profilo dalla finestra del Profile Manager cliccare su “Crea” e digitare il nome. Quindi chiudere la finestra;

3. Aprire una cartella qualunque e digitare %APPDATA% nella barra degli indirizzi, quindi aprire le cartelle “Thunderbird” -> “Profiles“;

4. All’interno di questa cartella, dovremmo trovare tutti i profili, incluso quello nuovo e quello non funzionante. Qui troviamo tutte le impostazioni e le email conservate. Individuare la cartella del profilo non funzionante e copiarne: tutti i file abook*.mab, tutti i file prefs, tutti i file signons. Sul profilo che abbiamo appena creato;

5. Avviare Thunderbird usando il nuovo profilo. È necessario digitare nuovamente la password ed eventualmente installare tutte le estensioni presenti nel vecchio profilo (che non abbiamo spostato). Volendo, è possibile rimuovere il vecchio profilo con funzionante con il ProfileManager.

Finito! Già la sincronizzazione dovrebbe avvenire di nuovo, con il vantaggio che tutte le email presenti nel vecchio profilo sono presenti anche nel nuovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.