Smart UAC, ovvero uno UAC più intelligente per Windows

Con l’arrivo di Windows Vista nel mercato, molti utenti si sono lamentati per le eccessive richieste di conferma dovute allo UAC. Con Windows 7, le cose sono notevolmente migliorate, grazie ad esempio alla possibilità di impostare la frequenza delle richieste rispetto ai tipi di privilegi richiede il processo.

Parlando di UAC, voglio segnalare l’applicazione Smart UAC. Funzionante anche con Windows 2000 e XP, SmartUAC è un freeware nato per sostituire (o aggiungere nei casi di XP e 2000) lo User Account Control in Windows Vista e 7.

Ovviamente, SmartUAC offre molte più funzionalità rispetto al normale UAC: oltre a snellire le inutili richieste di conferma per qualunque programma, tramite un database che si va ad aggiornare, riconosce i possibili processi maligni e ci chiede se vogliamo davvero concedere i privilegi.

L’installazione del nuovo UAC è semplicissima: basta seguire la procedura guidata offerta dall’installer disponibile nel sito web per il download. Insomma, un sistema più sicuro che disturba meno gli utenti. Un sistema che certamente facilita il lavoro agli antimalware, ma che certamente non li sostituisce.

Un po’ di numeri: sono più di 600.000 le minacce riconosciute, fra spyware, keylogger, trojan, adware e persino rootkit (qui 5 applicazioni gratuite per rimuovere queste minacce). Se uno di questi programmi risulterà essere nella lista nera, verrà subito rimosso e cancellato dal sistema, senza disturbare l’utente.

SmartUAC sa decisamente chi è buono, e chi, sfortunatamente per “lui” è cattivo.

Link | Smart UAC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.