Featured Image

[Guida]Come eludere i filtri p2p di Tele2/Libero e ottimizzare eMule

Salve!!! Oggi voglio parlarvi di eMule e di come provare a farlo funzionare, malgrado abbiate dei provider che hanno messo alle loro reti, dei filtri p2p (parlo soprattutto di Tele2 e Libero).

Partiamo dal principio: scarichiamo la mod (sono delle varianti del mulo, che offrono dei vantaggi rispetto all’eMule normale) eMule MorphXT (installer o binari, vi consiglio l’installer se utilizzate XP, mentre, se disponete di Windows Vista, i binari, nei quali non c’è bisogno di chiedere permessi per poter modificare la cartella).

In questa guida userò il sistema operativo Windows Vista e utilizzerò l’installer, così vedremo come richiedere i permessi su Vista.

Iniziamo:

Potrebbe apparire questa finestra nella quale dobbiamo cliccare esegui:

Inizia la vera installazione: scegliamo la lingua.

Ora Clicchiamo avanti:

Leggiamo le informazione e andiamo avanti:

Scegliamo dove installare eMule:

Scegliamo cosa installare:

Scegliamo dove inserire i collegamenti del mulo:

Pronti per l’installazione???

Aspettiamo qualche secondo:

Finita l’installazione!!

Ora, se abbiamo Windows Vista, (con XP o altri sistemi operativi, andiamo direttamente all’avvio di eMule) andiamo nella cartella dove abbiamo installato eMule e clicchiamoci col tasto destro e poi andiamo su proprietà :

Selezioniamo la scheda “protezione” e selezioniamo users (lo UAC potrebbe chiedervi di confermare l’operazione, confermate):

Clicchiamo su modifica, selezioniamo users e spuntiamo su controllo completo. Premiamo quindi i seguenti OK:

Ora avviamo eMule :

Ci apparirà  il “Wizard del primo avviamo di eMule“. Clicchiamo su avanti:

Scegliamo il nostro Nickname, poi clicchiamo avanti:

Ora scegliamo le porte, e se, avete un router, vi consiglio l’attivazione dell’upnp. Dopo testiamo le porte (se siamo legati a Tele 2/Libero allora il test fallirà  miseramente, perché non abbiamo ancora attivato i protocolli):

Ora scegliamo le porte da usare e le impostazioni eD2K da usare:

Scegliamo le opzioni della mod:

Ora abbiamo completato il wizard:

In questa finestra lasciamo le impostazioni di default:

Ora pensiamo ad ottimizzare il mulo.

Ora andiamo su “Opzioni” -> “Connessioni” e togliere i limiti sia al download sia all’upload:

Opzione da attivare per i filtri p2p:

Ora andiamo su “Sicurezza” e spuntiamo “Attiva l’offuscamento del protocollo“, e se il mulo non si connette ai server eD2K allora spuntiamo anche “Permetti solo le connessioni offuscate“:

Ora andiamo su “Opzioni Avanzate” -> “Opzioni Avanzate“, e quindi, se avete un minimo di 1GB di ram, possiamo aumentare il buffer a 1.50 e la Coda a 7.000. Attiviamo anche l’opzione “Trova Automaticamente il miglior limite di upload“:

Adesso penseremo a come rendere più user-friendly eMule:

Andiamo quindi su “Opzioni generali“-> “Notifiche” e ci faremo avvertire da eMule quando, ad esempio, inizierà  una chat oppure quando finirà  un download :

Altra cosa simpatica è quella di far utilizzare al mulo le bandierine e i nomi delle nazioni. Per attivare l’opzione basta andare in “Opzioni mod” -> “east share” e quindi spuntiamo l’opzione “Mostra le Bandierine” e “Mostra 2/3 lettere /nome completo” .

Altri Trucchi

Se tutto ciò non dovesse bastare, allora facciamo una piccola modifica al file preferences.ini (aprendolo ad esempio con Wordpad di Windows), presente nella cartella “Config” di eMule, in modo da “potenziare” l’offuscamento:

  • Cerchiamo per prima cosa il termine “CryptTCPPaddingLength=” (senza virgolette);
  • Dopo = inseriamo, cancellando l’opzione vecchia, 256 (è possibile aumentarlo con eMule MorphXT, ma, se avete Extreme, portate il numero a 254).
  • Salvate!

Modificheremo così il Padding, cioè la possibilità  di alterazione dei dati contenuti nel solo header di un pacchetto, portandolo dallo standard di 128 byte a 256.

Se hai Kad in “Firewalled“, vai su C:\Program Files\eMule\config e cancella il file AC_BootstrapIPs e riavvia il mulo. In tal modo dovrebbe ritornare a posto.

Per maggiori informazioni su come risolvere il problema Kad andate qui.

Le porte

Le porte devono essere aperte, ma non usate da più software. Dovete quindi controllare il vostro Firewall, e vedere se blocca il mulo. Se avete un router, probabilmente questo avrà  un proprio firewall, quindi bisogna controllarlo.
Non esistono, come si dice nella rete, porte sicure o porte più veloci.

Server

Se avete problemi con i server di eMule andate qui.
Maggiori Informazioni

Sito Ufficiale eMule : eMule
Sito Italiano eMule morphXT : eMule MorphXT
Download eMule : installer o binari
Download eMule MorphXT : installer o binari

114 pensieri su “[Guida]Come eludere i filtri p2p di Tele2/Libero e ottimizzare eMule”

  1. Io ho teletu e con la versione più aggiornata la Emule 0.50 ero bloccato. Ho provato a scaricare una vecchia versione la Emule v0.48a e mi gira che è una meraviglia. Al primo collegamento ho ricevuto subito id alto e ho raggiunto i 300 Kb/s di download. Nei settaggi, ho preso spunti da Sniper Wolf che ringrazio, e quindi per prima cosa sono andato su Sicurezza e ho attivato l’Offuscamento del Protocollo e in Opzioni Avanzate ho settato Dimensione Buffer a 256.00 kb e Dimensione coda a 7,000. Perfetto…vale la pena provare.

  2. @davide: puoi settare anche valori più alti, ma ti consiglio di non usare valori fin troppo altri per evitare una lentezza cronica dei download 🙂

  3. io ho teletu da un po e non mi posso lamentare.
    ho scaricato il morph xt,settato tutto come hai insegnato in questa utilissima guida e il muletto va.
    di giorno è un po lento,fa al max 30/40 kb ma dalle 24 in poi mi schizza anche a 300 kb complessivi.
    volevo chiedere sulla versione morpxt 11.3 di quanto oltre al 256 si puo andare nel settaggio dell’offuscamento?

  4. ciao a tutti,premetto che questa guida mi è stata utilissima,premetto che ho teletu come gestore di rete e non mi lamento(forse zona fortunata),con morphxt 11.3 riesco a scaricare,le freccine sono ,in download tutte e due verdi o al piu server verde e kad giallo(connesso non verificato).
    di giorno le baarre di stato mi diventano blu e scarico ad una velocità decente ma dalle 24 in poi il mulo schizza anche a 300 kb.
    volevo chiedere di quanto,con la morphxt si puo alzare l’offuscamento,ora l’ho impostato a 256.
    grazie in anticipo Davide.

  5. sei un grande adesso tutto funziona……grazie mille….nulla di eccezionale ma 30-50 Kb/s sempre….bisogna solo aprire le porte del router dopo questo settaggio e tutto va alla grande…

  6. ANCHIO HO’ LO STESSO PROBLEMA ,IMPOSTATO TUTTO ,MA CONTINUO A NON SCARICARE CON (tele 2).
    MI SA’ TANTO CHE LA SOLUZIONE MIGLIORE E’ QUELLA DI
    PASSARE AD ALICE O A QUALCOS’ALTRO

  7. Ciao annapetra,

    una rete “nattata”, è una rete che non è raggiungibile dall’esterno, poiché protetta attraverso una tecnica che consiste nel modificare gli indirizzi IP dei pacchetti in transito su un sistema che agisce da router. Questa tecnologia, è nota come NAT, da qui la terminologia italianizzata “nattato”.

    Questo può essere un vantaggio in sicurezza, poiché soltanto coloro che possiedono la key della 3 potranno attaccarti in remoto.

    La situazione invece risulta negativa se si deve utilizzare la tecnologia del P2P. Esiste una soluzione, però, non avendo mai avuto una internet key della 3, non posso aiutarti più di tanto.

    In linea di massima, devi scegliere un IP locale da assegnare al pc con il client P2P e verso il quale effettuare il port forwarding (sarebbe preferibile utilizzare un IP al di fuori di quelli assegnati dinamicamente dal DHCP, in questo modo non è necessario disattivare il DHCP stesso).

    Devi quindi configurare il router in modo da effettuare il port forwarding delle sole porte usate dal client verso l’IP scelto.

    😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *