Come installare il modem di Alice in Ubuntu Linux e derivate


Salve!!! Ubuntu non ha ancora raggiunto la piena compatibilità, di default, con la maggior parte dei modem (come la serie Alice Gate), soprattutto quelli di Alice.

Per ovviare a questo problema però, basta installare il “Broadband ADSL/PPPoE Client“, che permette la connessione RP-PPPoE, cioè quella utilizzata della maggior parte dei modem alice. Senza quel client, la connessione risulterà lenta, la navigazione disturbata, o addirittura, in alcuni casi, non avvenire.

Per installare Broadband ADSL/PPPoE Client, se utilizziamo Ubuntu e/o derivate (come Kubuntu), basterà scaricare questo file, posizionarlo per una nostra comodità nella cartella Home, digitare da terminale (Applicazioni -> Accessori -> Terminale) sudo tar zxvf rp-pppoe-3.6.tar.gz -C /opt/ (inseriamo quindi la password di amministratore quando ci verrà richiesta, e poi premiamo “Invio” dalla tastiera), ancora sudo chown -R root:root /opt/rp-pppoe-3.6/, ed infine sudo gedit /usr/share/applications/RP-PPPoE.desktop.

Nella finestra appena comparsa scriviamo la seguente porzione di testo (creeremo in questo modo un collegamento nelle categorie Applicazione e Rete verso il client appena installato, per averne così un più veloce accesso):

[Desktop Entry]
Name=Client per la connessione
Comment=RP-PPPoE
Exec=gksudo /opt/rp-pppoe-3.6/go-gui
Icon=pppoeconf.xpm
Terminal=false
Type=Application
Categories=Application;Network;

Salviamo il file, e riavviamo la macchina (se utilizziamo Ubuntu, possiamo anche riavviare GNOME con killall gnome-panel). Avviamo ora il programmino appena installato (lo troviamo in Applicazioni), e noteremo che il modem risulta collegato e funzionante per la navigazione in Internet e nello stesso tempo nella sicurezza di Linux.

3 commenti su “Come installare il modem di Alice in Ubuntu Linux e derivate”

  1. Ciao Andrea,

    il “Name”, sarà il nome del collegamento. Se vuoi, puoi semplicemente scrivere Internet o ancora Alice. Name è un parametro che puoi modificare, liberamente 😉

  2. Ottimo articolo.
    L’unico dubbio è sulla stringa da inserire al posto di ‘Client per la connessione’ nella seguente riga:

    Name=Client per la connessione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.