Guida Completa e Definitiva per configurare ePSXe con i migliori plugin e le migliori configurazioni

Molti “retrogamer” (me compreso), quando possono, giocano sulle piattaforme originali, in modo da rendere l’esperienza più autentica e divertente. Tuttavia, piattaforme come la Playstation hanno degli emulatori fantastici che non fanno notare troppo la differenza.

Nello specifico, uno fra i migliori emulatori per Playstation è certamente ePSXe. Ne abbiamo già parlato con una guida all’installazione e alle configurazioni per il primo utilizzo di ePSXe.

In questo articolo, voglio approfondire la risposta alla domanda “Come configurare ePSXe?“. Infatti, se anche ePSXe offre di base alcune estensioni grafiche, è altrettanto vero che esse non sempre rendono bene le immagini.

Come migliorare la resa grafica di ePSXe?

Senza entrare troppo nel tecnico, i due plugin in questione, rendono l’aspetto dei giochi persino meglio della Playstation originale. Questi cambiamenti sono fatti di solito migliorando le texture, modelli 3D e utilizzando alcune tecniche anti-aliasing per levigare gli spigoli dei poligoni. Ecco alcuni esempi che evidenziano praticamente le migliorie grafiche:

Quali Plugin per usare?

Ci sono una serie infinita di plugin in ambito grafico per ePSXe, ma per la maggior parte dei PC moderni, consiglio assolutamente i “Pete’s plugin” ed in particolare il “Pete’s OpenGL2” (qui | per i Linuxoniani, la scelta ricade sul “Pete’s XGL2 Linux“, che si trova qui). Riguardo il suono, “Null2’s SPU Driver” (qui | non ho avuto modo di testare Null2 su Linux, pertanto consiglio il plugin Eternal SPU) svolge il suo lavoro egregiamente.

Per installarli, basta scompattare gli archivi con 7-Zip (o simili) e copiare il loro contenuto nella cartella “plugins” del nostro ePSXe.

N.B.: OpenGL2/XGL2 è rivolto a schede video più o meno recenti (NVIDIA serie GeForce 7 o superiori | ATI AMD Radeon serie X1K o superiori). Coloro che hanno schede video meno potenti, dovrebbero utilizzare il “Pete’s OpenGL” (non “OpenGL2“).

Quali impostazioni sono le migliori?

Poiché la schermata delle opzioni è piena di termini più o meno tecnici “intimidatori“, ecco una immagine del mio ambiente di giuoco:

(clicca per ingrandire)

In genere, queste impostazioni vanno bene per la maggior parte dei PSX Games, ma potrebbero essere necessarie una o due piccole modifiche.

Non dimenticare gli Shader!

Ci sono anche altri add-on conosciuti come “shader” danno ai giochi un tocco davvero magico.

Il migliore shader che ho avuto il pacere è “Natural Vision” (qui | mirror #1 | mirror #2 | mirror #3 | mirror #4 | mirror #5), in quanto rafforza i colori, migliora anti-alias dell’immagine e aggiunge un piacevole effetto sfocatura che nasconde i numerose difetti visivi che le alte risoluzioni mettono in evidenza.

Questo shader fornisce senza dubbio un aspetto gradevole a qualunque gioco. La serie di filtri e le relative informazioni inerenti a “Natural Vision”, le troviamo qui.
 Ecco come installare lo shader:

1. Scaricare “Natural Vision” ed estarlo;
2. Spostare i 4 file nella cartella “shaders” all’interno della cartella madre “plugins” (se non esiste crearla);


Eseguiti tutti i passaggi, i giochi emulati avranno certamente una qualità migliore e non dovremo sforzare i nostri occhietti per capire cosa stanno passando i nostri eroi 😀

8 commenti su “Guida Completa e Definitiva per configurare ePSXe con i migliori plugin e le migliori configurazioni”

  1. NON FUNZIONA LE HO PROVATE TUTTE
    MI DA QUESTA FINESTRA DI ERRORE
    gpupeteopengl2
    no wgl extensions
    E CRASHA
    UNA BUONA ANIMA CHE MI AIUTI ?
    GRAZIE =)

  2. Peccato che tutti questi plug in per Linux siano compilati su Arch 32 bit ;'((((

    Anno 2016… qualcuno ha mai sentito parlare di 64 bit?…

  3. Ciao Sniper Wolf, complimenti per la guida. Siccome io mi accingo ora ad usare l’ePSXe per giocare al primo Silent Hill, stavo cercando un po’ di configurazioni che potessero farmi giocare fluidamente, senza problemi o scatti. Tu praticamente di questo plug-in video hai configurato solo le voci evidenziate in giallo? Il resto?

  4. @Davide11: Il tutto dovrebbe essere compatibile anche con pcsx2. Cambiano soltanto il nome di alcune opzioni, che sono simili.

    Ho preferito ePSXe perché più diffuso e, soprattutto (quanto meno col mio PC), meno “esoso” nella richiesta di CPU 😉

    A risentirci presto su Sparkblog.org 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *