Come installare Mac OS X Lion 10.7 su Windows con Virtualbox

Grazie a questo periodo natalizio di vacanze e abbuffate, ho finalmente completato tutti i test per poter scrivere in maniera sufficientemente preparata come installare Mac OS X Lion su Virtualbox senza problemi. Finalmente la guida definitiva!

Ecco il video di ciò che andremo a fare:

Indice


Premessa

Le premesse sono sempre quelle di sempre (mi auto-cito 🙂 ):

Installare un sistema Apple in un qualunque computer non Apple, è illegale. Chi vuol seguire questa procedura, lo farà sapendo di violare la licenza d’uso. Questa guida, non vuole in alcun modo dare un incipit ad una violazione, bensì vuole documentare un semplice dato di fatto.

Mai cantare vittoria dopo essere riusciti ad installare Lion. Difatti, è tremendamente probabile che qualcosa non sarà funzionante. Ad esempio, la scheda di rete sembrerà essere morta, così come il componente audio, e così via. Alcuni di questi problemi posso essere risolti attraverso appositi kext, che è possibile definire come “una sorta di driver per Lion”. Se avete dei problemi, potete commentare qui su Sparkblog.org, oppure chiedere ad uno dei svariati forum che trattano questi argomenti, primo fra tutti InsanelyMac, punto di riferimento di tutto il progetto OSX 86.

N.B.: Una cosa importante da NON fare dopo aver effettuato l’installazione e tutte le varie configurazioni, è aggiornare software legati in qualche modo a Apple, come Lion stesso o iTunes/Safari. La società di Cupertino, come è giusto che sia, “blocca” tutti i sistemi che vengono rilevati non idonei o non originali per bloccare queste pratiche.

Dulcis in fundo, visto che qui si parla di virtualizzazione del sistema, operazione che richiede ogni volta un uso tremendo di risorse di sistema, le quali vengono “sottratte” al nostro OS (Sistema Operativo) di base, avverto in partenza che la guida non è adatta a chi utilizza computer troppo datati (ovvero con meno di 2 GB di RAM ed almeno un Processore Dual-Core).


Cosa serve

Gli strumenti che utilizziamo, sono essenzialmente tre:

1. La DMG “iATKOS_L2” (basta cercare il torrent tramite i motori TorrentZ, Sumo Torrent oppure usare il solito Google) dal peso di 4.35 GB (in particolare, 4.677.273.775 byte);

2. L’ultima versione disponibile di VirtualBox, software gratuito e opensource che consente la virtualizzazione di praticamente qualunque sistema operativo rivolto al pubblico. Qui troviamo il sito web ufficiale. Inoltre, consiglio l’installazione dell’Extension Pack, che aggiunge funzionalità a Virtualbox (ecco qui come si fa).

Una volta scaricato, installare VirtualBox e tenersi pronti per la sua configurazione.

3. DMGExtractor, software che permette di convertire l’immagine DMG di iATKOS_L2 in ISO in pochi minuti. Qui troviamo la recensione dell’utilissimo programma.
4. Attivare la tecnologia “VT-x” (Virtualization Technology) sul proprio PC [accendendo al BIOS del computer (solitamente premendo all’accensione del PC tasti come “F2” o “Canc”), cercare fra le configurazioni ed attivarla | se non c’è, verificare che Virtualbox funzioni comunque);
5. Tanta Pazienza 😀


Creazione della Macchina Virtuale per Lion

Questi sono i passaggi principali, per cui non perdiamo d’occhio nemmeno una delle opzioni da spuntare o disattivare, altrimenti l’installazione potrebbe non avviarsi.

In primis, creiamo una nuova Macchina Virtuale cliccando sull’icona “Nuova” e digitiamo il nome della macchina virtuale da creare…

Creazione 1

… scegliere la quantità di RAM da offrire al sistema (personalmente ho dato 2048MB, ma 1800MB dovrebbero bastare)…

Creazione 2

… in questa fase bisogna creare un Disco Rigido per Lion. 20GB dovrebbero essere sufficienti. La confusione, può scaturire dalla scelta fra “dinamico” e “statico“. Scegliendo “Dinamico“, il disco si espanderà man mano che i 20GB (o quel che sono) saranno occupati, mentre “Statico” crea un blocco vero e proprio con dimensione fissa di 20GB.

Non importa quale si sceglie, entrambi sono validi alla stessa maniera. Personalmente, ho scelto “Dinamico” per evitare di occupare troppo spazio.

Creazione 3

Completata dunque la creazione della macchina virtuale, tocca ora impostare la macchina virtuale per farle ospitare il Leone.

Impostazioni della macchina virtuale

Ci tocca ora impostare la macchina virtuale, in modo che Lion possa abitarci comodamente. Per farlo, selezioniamo con il mouse la Macchina Virtuale che abbiamo appena creata e clicchiamo sull’icona “Impostazioni“, vicino a “Nuova“.

A questo punto, selezioniamo “Sistema” dalla porzione sinistra della finestra. Come mostrato dall’immagine in basso, prestiamo attenzione che il chipset usato sia il “ICH9” e che la funzione “Abilita EFI (solo alcuni sistemi operativi)” sia disabilitata.

Impostazioni Sistema 1

Clicchiamo su “Schermo” e diamo a Lion 32MB (o più) di Memoria Video.

Impostazioni Schermo

Rechiamoci in “Archiviazione” e lì, selezionando il lettore CD/DVD, clicchiamo sull’icona evidenziata nell’immagine sotto e quindi scegliamo di caricare “iATKOS_L2.iso” (ottenuta dalla conversione della DMG con DMGExtractor, come detto in premessa).

Impostazioni CD/DVD

Ecco finite le impostazioni!


Installazione Lion

Avviamo la macchina virtuale e premiamo il tasto “F8” da tastiera. Digitiamo quindi “-v” (solitamente, essendo tutto pre-configurato per tastiera americana, noi italiani dobbiamo premere i tasti “?v“, per avere come risultato finale “-v”) e aspettiamo che il sistema ci catapulti verso la scelta della lingua.

Scegliamo l’italiano. Se non si riesce a spostare il mouse, allora usiamo la tastiera premendo “Ctrl + I”. In alto a sinistra, apriamo il menù “Utility” e scegliamo l’opzione “Utility Disco“. Quindi, selezioniamo nella sezione a sinistra l’hard disk per Lion quindi clicchiamo sulla scheda “Inizializza“.

Scegliere, nella menù a tendina “Formato Volume” della scheda “Inizializza“, “Mac OS esteso (Journaled)” e quindi dare un nome simile a “Lion OSx86” (o qualsiasi altra cosa che fa intuire chi dorme in casa). Diamo quindi il via al processo cliccando sul pulsante “Inizializza” (per due volte) e chiudere “Utility Disco“.

Diamo l’OK a tutte le finestre finché non ci troviamo davanti alla selezione del disco. Tocca l’ardua scelta della partizione in cui installare Lion. Sono così tante, vero? 🙂 Dopo tanta fatica è pronta, basta selezionarla dalla finestra e cliccare su “Continua“.

La schermata successiva ci porta ad analizzare il “Riepilogo installazione“. Le impostazioni di default sono funzionanti, quindi basta cliccare su “Fine“ e poi su “Installa“.

L’installazione vera e propria si è conclusa.
Tutto questo nella sezione successiva, che spiega fatti e fattacci della “Post-Installazione“.

N.B.: Qualche volta, può succedere che, dopo l’installazione, venga mostrata una schermata nera con una serie di lettere bianche. In realtà tutto è comunque andato a buon fine e basta rimuovere la ISO per continuare.


Post-Installazione

Completata l’installazione, togliamo dal lettore virtuale l’ISO “iATKOS_L2“, completiamo la semplice procedura guidata…

e godiamoci Lion😀

Problemi Noti

__Spegnere e riavviare Lion – Purtroppo non è possibile spegnere o riavviare automaticamente. Tutte le volte, viene fuori una schermata di errore. Niente di preoccupante, tutto continuerà a funzionare, solo che bisognerà spegnere Lion con la rude forza di VirtualBox (in alternativa, è possibile anche “ibernare” Lion per ritrovarlo già pronto e scattante la prossima volta che ci servirà).

__”About this Mac” – Se si prova a scegliere “About this Mac” dal menù della Mela, Lion andrà in crash, bloccandosi irrimediabilmente, nel senso che bisogna riavviarlo per tornare a farlo funzionare.

Non sono sicuro se questo “iATKOS_L2” sia in grado di funzionare su computer AMD, per cui ascolterò con piacere le considerazioni di chi ha un processore AMD ed ha provato la guida 😉

135 commenti su “Come installare Mac OS X Lion 10.7 su Windows con Virtualbox”

  1. @scialisct ti posso aiutare io…prima di tutto per entrare nel bios devi premere f10 una volta dentro ti sposti su sistem configuration, una volta li scegli la voce svm support e la devi abilitare (enabled).Una volta fatto fai exit e save e non dovrebbe darti piu problemi

  2. ciao a tutti…non so per quale motivo ma la mia macchina si blocca prima di chiedermi la lingua…qualcuno mi può aiutare? ho attivato il vt-x e fino alla schermata con la mela è tutto perfetto…grazie

  3. salve
    per piacere come installare lagency kernel?
    e che tipo di file ..ho scaricato ..pur troppo file bianco
    ho un amd phenome8100 8 cuore con 8gb ram..redon 1gb

  4. Ciao, sto avendo questo problema: seguendo alla lettera tutta la guida, appena lancio la macchina virtuale mi viene un errore: “FATAL: No bootable medium found! System halted.”

    Come faccio?

  5. ciao sniper wolf sto seguendo la tua guida ma nel bios non ho trovato nessun impostazione per la vt-x e quando avvio l’immagine da virtual box per iniziare l’installazione mi compare questo mess:
    l’accelerazione hardware vt.x/AMD-V non è disponibile sul sistema. quindi non posso fare più niente? per la cronaca ho un notebook hp g61

  6. ciao voglio seguire la tua guida ma non essendo esperto di queste cose voglio chiederti: se eseguo questa guida su un notebook con windows 7, il sistema operativo che ho non viene cancellato? posso accedere quando voglio a win7? o si cancella tutto e mi rimane solo os lion? scusami se sono domande sciocche ma non sono esperto, ma grazie alle guide posso riuscirci.

  7. Ciao Sniper Wolf,
    ho seguito la tua guida passo passo, ma non riesco ad andare avanti.
    Ti spiego quando installa si blocca a tre minuti dalla fine senza darmi alcun errore e poi mi dice che l’installazione è fallita.
    Io ho già installato Snow Leopard con la tua guida ed è andato tutto ok.
    Sapresti darmi qualche consiglio per superare questo scoglio?

    Ti ringrazio.

  8. @Shan: Suppongo tu intenda Snow Leopard. In ogni caso, l’articolo di riferimento è questo. Da quel che vedo, sembra che il tuo processore sia AMD, dunque la versione 10.6.6i non può essere installata su questo PC. Prova quindi con la 10.6.2 (qualora questo sia il problema) e quindi usa, come detto in questa guida, Kernel Legacy e in “System Support“, spuntare le patch “AMD”. Fammi Sapere (nell’altro articolo 😉 )

    P.S.: Iscriviti al gruppo di Sparkblog.org su Facebook 😉

  9. aiutate mi
    ho provato installare leopard di hazard
    mio pc e
    PC COMPUTER PHENOM FX 8100 X8 EIGHT
    CORE/RAM 8GB DDR3/SCHEDA MADRE ASUS
    M5A78L-M LX V2/SCHEDA VIDEO ATI RADEON HD
    5450 DA 1GB DDR3 + MASTERIZZATORE DVD-RW

    tutto procedura come dicono voi..grazie
    pero
    dopo virtual box mi fa errore manca kernels-legacy

  10. Per tutti gli untenti..
    oltre a provare ad installare mac osx lion su vbox, ho provato ad installarlo anche su wmware. Il procedimento è diverso in quanto è necessario:

    – scaricare il torrent della macchina virtuale .vmdk, la quale “funge” da installer
    – scaricare il file .bat che sblocca la wmware 7/8
    – installare tranquillamente lion
    – scaricare il file darwin.iso che contiene i drivers

    a differenza di vbox, wmware è piu performante, e grazie al darwin.iso, risolve il problema della risoluzione. Io l ho portata a 1920×1080.

    inoltre, con questa versione, è possibile effettuare aggiornamenti di OS X, per ora l ho portato alla versione 10.7.2 ma stasera la portero alla 10.7.3

    giusto per renderlo noto.

    ciao a tutti

  11. scusa sniper…
    grazie per la risposta..

    penso che il problema fosse che usavo tipo di file vmdk per l hard disk e non il vdi…

    per la risoluzione io sono riuscito a portarla a 1280×1024 ma c è incompatibilita con vbox per portarla a 1920×1080..

    io ho gia installato snow leopard sotto wmware e li non ci sono problemi ed è piu performante di vbox..

  12. @Gioviskius: Rispondo quando ho un po’ di tempo libero 😀
    In primis, ti chiedo di scrivere quale è stato il problema che ti bloccava e non ti faceva andare avanti con l’installazione, in modo da poter risolvere una volta per tutte il problema.

    Per il problema della risoluzione, non sono riuscito a trovare soluzioni. Quindi dobbiamo accontentarci di quella data da Virtualbox.

    Fammi sapere 😉

  13. ciao, innanzitutto volevo ringraziarti x questa guida! purtroppo non sono molto pratico di cose particolari di computer e quindi volevo chiederti del supporto, molto probabilmente te lo avranno già chiesto altri ma DMGextractor v1.1.1.1 non supporta file più grandi di 4gb mi sapresti dire come fare x estrarre il file iAKTOS? ti ringrazio anticipatamente 🙂
    Paolo

  14. ce l ho fattaaaaa 🙂 🙂

    installata con successo!..

    solo un paio di cose:

    – la grafica non va benissimo…un po lenta avvolte..(la macchina virtuale ha 4gb ri ram e 4 core dedicati).

    – come faccio a mettere la risoluzione del mio pc??
    1920×1080??

    grazie in anticipo sniper 🙂

  15. Grazie per la risposta…

    Il mio pc è windoes 7 64 bit ed è un asus g53 jw
    8 gb di ram e i7..
    Dici che è il pc???

    Sono disperato non do come fare..le ho provate tutte ma non so perche dia quell errore..

  16. Ciao sniper

    ho installato e tutto ok.
    al momento che vado a riavviare e levare il file .iso dalla virtualbox e avvio mi da questo errore:

    “this version of mac osx is not supported on this platform”

    da cosa dipende??

    grazie in anticipo della risposta..CI tengo 🙂

  17. @Filippo: Come puoi notare nelle immagini fatte per l’articolo, ho messo 2 GB e Lion è partito, per cui credo non ci siano troppi problemi anche con 3GB. L’importante, per mettere 3 GB a Lion è che il tuo PC abbia almeno 6/8 GB di RAM di per sè, altrimenti Virtualbox non riuscirà a trovare la RAM sufficiente per lavorare (e ti manda l’errore che dicevi). Fammi sapere se riesci a risolvere 😉

  18. Ciao Sniper Wolf
    so di avertelo già chiesto, ma per verificare una cosa devo essere sicuro, tu sei riuscito ad assegnare più di 1gb di ram a lion senza che esso dia nessun problema? lo chiedo perché ho altre macchine virtuali a cui ho dato 3gb di ram e funzionano, mentre ho provato a darne 3 a lion e virtualbox dopo 5 minuti di lavoro mi manda un errore “unable to alloc and lock memory” questo sia che aumenti la ram di una macchina già installata, sia che ne installi una nuova.
    (ho letto dal forum di iatkos che se possiedo più di 2 gb di ram potrebbe non funzionare… se è così per tutti mi metto l’anima in pace e basta)
    grazie dell’attenzione.

    Filippo

  19. @Leonardo: Le impostazioni di Default sono la casella spuntata “Abilita Connettività” (se non erro) e “NAT”. Se non ti funziona, puoi provare a modificare un po’ i parametri avanzati. Fammi Sapere 😉

  20. @Leonardo: Aldilà del non indifferente peso di una macchina virtuale di questo tipo e del fatto che si violerebbero certamente le condizioni d’uso di Lion, se il tuo PC non riesce ad installare da solo con VirtualBox il sistema, allora non riuscirà a fare partire altre macchine importate.

    Per la connettività, dovresti lasciare le normali impostazioni e dunque se Windows sarà connesso ad internet (via Ethernet o WiFi, poco importa) anche Lion lo sarà.

    Fammi Sapere 😉

    P.S.: Iscriviti al gruppo di Sparkblog.org su Facebook 😉

  21. @Silvio: Sfortunatamente non ho mai testato Lion su VMWare, per cui non so proprio come aiutarti. Prova a chiedere su InsanelyMac. Fammi Sapere se riesci a risolvere il problema 😉

  22. prova a mettere il download link di una configurazione gia pronta
    in modo ke possa essere esportato

    questo è un consiglio

    sei libero di fare come vuoi ma ti prego di rispondermi

  23. ciao spark
    sono riuscito a creare la macchina virtuale e tutte le impostazioni
    l’unica cosa e che mi dice di essere connesso via ethernet e io non ho nessun cavo poiche il modem nn sta nella mia stanza
    o provato a configurare una nuova rete ma non mi fa selezionare wi fi
    cosa devo fare
    grz

  24. ciao sniper ho provato la iatkos l2 ma stesso risultato.
    non parte neanke con chimera o chameleon 2.0-
    comunque con vmware mi funziona tutto tranne il riconoscimento della aty 5470.
    ovvero si vede tutto risoluzione ok ma se inserisco un dvd video non lo riproduce dicendomi che non trova un device valido per la riproduzione.
    tanto per provare ho provato ad installare sul mac virtualizzato il kext per quella scheda ma ovviamente non cambia niente perché deve essere vmplayer a riconoscerla.
    hai qualche dritta?
    nelle opzioni ho abilitato la scheda audio e me l ha riconosciuta ma per la scheda video non trovo nessuna opzione.i vmtools li ho installati.
    attendo news!!!!
    a presto e grazie comunque.ciao silvio

  25. ciao sniper rieccomi.ogni tanto ci riprovo con hackintosh.
    adesso stavo provando iatkos l1 e con vmware si avvia il dvd in iso e si installa ma provando un installazione vera si blocca alla prima schermata del conto alla rovescia.c’è qualche comando particolare?
    non credo sia corrotto il dvd perche con vmware parte.
    il bios non mi da la possibilita si settaggio in ahci ma controllando nel registro la voce start nella cartella msahci è con valore zero quindi ahci attivo.
    non capisco.
    spero in te.
    a presto Silvio

  26. ciao Sniper Wolf,
    Volevo chiederti se è possibile aumentare la ram una volta che si è già installato lion, io ho provato ad aumentarla semplicemente dalle impostazioni di virtualbox ma, dopo poche operazioni su lion, virtualbox mi rimanda un errore critico (di cui non mi dice nulla) “guru meditation” e il tutto torna a funzionare solo se rimetto dalle impostazioni la ram originale: 1024MB mentre ho provato ad aumentare sia a 2048 e 3096 ma con gli stessi risultati. Qualche idea?
    Grazie
    Filippo

  27. @Mattia: Assicurati di stare utilizzando tutte le opzioni scritte nell’articolo e quindi riprova l’installazione. Per quanto riguarda la modalità di cui parli, dal menù “Visualizza” dovresti trovare la funzione per ritornare alla vista classica, ma più di questo non saprei dirti.

    Fammi Sapere 😉

    P.S.: Iscriviti al gruppo di Sparkblog.org su Facebook 😉

  28. Ciao Sniper Wolf,
    Ho seguito anche io la procedura, completo l’installazione ma alla fine mi appare questa schermata, mi dice di riavviare il computer.
    http://i40.tinypic.com/168a0d3.png
    Cosa fare?
    Sto utilizzando Virtual Box su Windows 7 processore intel core i3.

    Infine volevo anche chiederti come ritornare alla visualizzazione classica della finestra in quanto ho premuto per errore:
    Visualizza>Passa alla modalità scalata
    Grazie

  29. @maxmaxmax17: Credo tu non abbia ben capito il mio consiglio. Chimera è un bootloader alternativo a Chameleon e creato sulla base di Chameleon dai ragazzi di tonymac che, semplicemente, ti avevo chiesto di provare durante l’installazione, visto che usi un processore AMD e probabilmente Chimera lo supporta.

    Inoltre, qui si parla di virtualizzazione di Lion, per cui non c’è nulla di inerente a Windows oltre a VirtualBox.

    Non la prendo male, ci mancherebbe. Non sono il padreterno. Ma certamente prima di criticare me o le mie esigue conoscenze, prova a capire se hai realmente capito ciò che ti dico (scusa il gioco di parole) 😉

    Alla prossima 😉

  30. ok vabbè ragazzi mi compro un MAC, sarà costoso ma rimane il miglior PC al mondo 😀

    P.S. Sniper Wolf mi sa che comunque non conosci bene chimera, senza offesa per carità… sei bravissimo, ma informandomi ripetutamente sul Web è evidente che chimera non è per Windows 🙂 ciao e scusa, non prenderla male… è solo una minimale critaca costruttiva 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.