Come convertire “.IMG” in “.ISO” su Windows

Il formato “.IMG” sta diventando sempre più comune e supportato dalla gran parte dei software dedicati alla masterizzazione su CD e DVD. Può capire, però, di avere a che fare con particolari esigenze e con applicazioni che richiedono soltanto il più conosciuto formato “.ISO“. E quindi sorge spontanea la domanda: come convertire “.IMG” in “.ISO”?

In alcuni casi, basta semplicemente rinominare il nome, cambiando il formato da “.IMG” a “.ISO”. Ma, nella stragrande maggioranza, occorre un qualcosa in più. Una applicazione gratuita che risolve il nostro problema è “Img To Iso“.

Dal nome molto (ma molto) poco fantasioso, ma altrettanto concreto, Img To Iso è un programma dall’interfaccia ultra-minimalista, priva di funzioni dal nome impronunciabile e senza troppe opzioni che possono causare problemi. Nasce (e muore) solo per ciò che stiamo cercando, ovvero convertire qualunque file in formato “.IMG” nel formato “.ISO”.

Per usarlo, basta:

1. Selezionare il file in formato “.IMG” nel campo “IMG File” in alto tramite il pulsante “Open“;
2. Scegliere il nome e la cartella in cui salvare il risultato della conversione;
3. Cliccare sul pulsante “Convert“;

A questo punto, bisogna aspettare un po’ di tempo, che dipende sia dalla potenza di calcolo del nostro computer, sia dalla quantità di dati da analizzare e convertire.

N.B.: Il programma non altera o elimina il file “.IMG” sorgente dopo il processo. Per cui consiglio di accertarsi che la “.ISO” così creata funzioni correttamente, prima di andare ad eliminare la “.IMG” manualmente.

Img To Iso è compatibile con le edizioni a 32-bit e 64-bit di Windows Vista e del più recente 7. Sfrutta la tecnologia Virtual Hard Disk di Microsoft per funzionare: ciò significa che bisogna avviarlo come amministratore (tasto destro sull’eseguibile -> “Esegui come Amministratore“, quindi dare la conferma allo UAC).

Link | Img To Iso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *